il NUOVO CAFFE' | Bianchino. Spero di rivederlo sulla bici Vorrei esprimere tutta la mia solidarietà all’ex assessore Bianchino, tutti ad Asti abbiamo apprezzato il suo lavoro nel dopo alluvione, oggi lo apprezzo in qualità di preside della scuola media frequentata da mio nipote. Ha fatto benissimo a dimettersi da una giunta inattiva con un sindaco che aspetta solo il momento di trasferirsi a Roma, ormai è carico di allori come un antico guerriero, ma molti pensano sia il peggiore eletto ad Asti. Bianchino continui la sua opera di educatore e non frequenti più certi personaggi che pensano solo alla loro visibilità. Ovviamente spero di vederlo ancora passare a cavallo della sua bici, sintomo di buona salute. francesco ettore
3085
single,single-post,postid-3085,single-format-standard,ajax_fade,page_not_loaded,boxed,,qode-theme-ver-10.1.1,wpb-js-composer js-comp-ver-5.0.1,vc_responsive

Bianchino. Spero di rivederlo sulla bici Vorrei esprimere tutta la mia solidarietà all’ex assessore Bianchino, tutti ad Asti abbiamo apprezzato il suo lavoro nel dopo alluvione, oggi lo apprezzo in qualità di preside della scuola media frequentata da mio nipote. Ha fatto benissimo a dimettersi da una giunta inattiva con un sindaco che aspetta solo il momento di trasferirsi a Roma, ormai è carico di allori come un antico guerriero, ma molti pensano sia il peggiore eletto ad Asti. Bianchino continui la sua opera di educatore e non frequenti più certi personaggi che pensano solo alla loro visibilità. Ovviamente spero di vederlo ancora passare a cavallo della sua bici, sintomo di buona salute. francesco ettore

Bianchino. Spero di rivederlo sulla bici Vorrei esprimere tutta la mia solidarietà all’ex assessore Bianchino, tutti ad Asti abbiamo apprezzato il suo lavoro nel dopo alluvione, oggi lo apprezzo in qualità di preside della scuola media frequentata da mio nipote. Ha fatto benissimo a dimettersi da una giunta inattiva con un sindaco che aspetta solo il momento di trasferirsi a Roma, ormai è carico di allori come un antico guerriero, ma molti pensano sia il peggiore eletto ad Asti. Bianchino continui la sua opera di educatore e non frequenti più certi personaggi che pensano solo alla loro visibilità. Ovviamente spero di vederlo ancora passare a cavallo della sua bici, sintomo di buona salute. francesco ettore

bianchinoi si dimette