il NUOVO CAFFE' | VIA QUINTINO SELLA. HANNO RAGIONE COMMERCIANTI E RESIDENTI DELLA ZONA!
3240
single,single-post,postid-3240,single-format-standard,ajax_fade,page_not_loaded,boxed,,qode-theme-ver-10.1.1,wpb-js-composer js-comp-ver-5.0.1,vc_responsive

VIA QUINTINO SELLA. HANNO RAGIONE COMMERCIANTI E RESIDENTI DELLA ZONA!

VIA QUINTINO SELLA. HANNO RAGIONE COMMERCIANTI E RESIDENTI DELLA ZONA!

 

Hanno ragione commercianti ed i residenti  della zona!

In questi giorni mi sono recata, a piedi, nella zona di via Quintino Sella e strade limitrofe e la mia attenzione è stata attirata da una serie di cartelli gialli che appunto citavano: “ZTL :zona per trovarsi senza lavoro”. Tutto ciò rappresenta una provocazione da parte dei commercianti della zona  per l’ennesima decisione “bolscevica” presa da questa Giunta che  continua ad avere manie distruttive nei confronti di chi  ha già seri problemi nel tenere le attività aperte.

Lo dico con la consapevolezza di chi ha ideato e voluto la pedonalizzazione della “sola” Piazza Statuto.

Infatti la Giunta Galvagno aveva commissionato il progetto agli uffici tecnici comunali affinché la “sola” Piazza Statuto fosse chiusa al traffico, deviando appunto la circolazione su Via quintino Sella e Via XX Settembre.

In quel modo la Piazza sarebbe stata fruibile per posizionare i dehors di ristoranti, bar ,pizzerie , mentre il traffico non avrebbe subito mutamenti in quanto veniva solo deviato su via Sella .

Inoltre ricordo perfettamente che i parcheggi che sono erano stati tolti da Piazza Statuto erano stati recuperati nelle zone limitrofe, in modo da garantire ai commercianti lo stesso afflusso di potenziali clienti.

Tutto ciò era stato progettato in concertazione con le attività presenti nella zona, che anche se inizialmente ostili ai cambiamenti, hanno poi visto un miglioramento di tutta l’area che adesso sembra un salotto. (la dimostrazione che avevamo ragione la vediamo da aprile a ottobre ) .

Chiudere altre parti significherebbe far morire tutte le attività che sono presenti in quella zona, che si trasformerebbe in un “dormitorio”, ma a quale vantaggio? Quando questa Giunta afferma che nelle altre città questa scelta ha portato vantaggi ai centri storici, non dice a quali nello specifico.

Ogni città ha una sua storia, una sua conformazione, i centri storici non sono tutti uguali e la viabilità va studiata e cucita addosso come un vestito.

Suggerirei al Sindaco Nuovo di non fare più danni e di tornare sui suoi passi, magari ultimando il progetto che avevamo realizzato e che prevedeva per la sola Piazza allestimenti fioriti , nuove panchine e che ,a questo punto, credo  sia rimasto chiuso in qualche cassetto insieme al buon senso !!!!!My beautiful picture